Impianti elettrici

Un intervento di sostituzione delle obsolete lampade a incandescenza o alogene con lampadine a LED di nuova generazione (relamping LED) può far risparmiare dal 40% al 70% sulla bolletta elettrica, a cui va aggiunto il risparmio sulla manutenzione per effetto della loro elevata durata, e le detrazioni fiscali previste per le riqualificazioni energetiche.

Spesso il relamping, almeno a livello domestico, si limita alla semplice sostituzione delle lampadine. In altri ambiti bisogna spesso intervenire con la sostituzione di tutto il corpo lampada. L'operazione genera un evidente risparmio a parità di luce emessa, e in qualche caso con un miglioramento del comfort.

I vantaggi sono evidenti anche per l’ambiente. Con un relamping LED si riducono le immissioni in atmosfera di una percentuale pari al risparmio.

I tempi di rientro della maggior spesa per la sostituzione delle lampade viene in genere raggiunto in pochi anni, e varia in funzione del periodo di accensione giornaliero. E' opportuno rivolgersi a professionisti qualificati per l'elaborazione di una diagnosi energetica della situazione esistente, a cui segue la redazione di un progetto di un progetto di efficientamento che permette di comparare i risparmi ottenibili con la nuova illuminazione e il tempo di ammortamento della spesa.

led